Serie 800 e 900

I cuscinetti della serie 800 sono costruiti in alluminio 3571 anticorodal, trattato con anodizzatura colore nero a spessore (hardkote) e sono adatti ad assi timone in alluminio o carbonio. Lo scorrimento avviene grazie a due ordini di sfere in Torlon e ad un ordine di rulli Peek che garantiscono fluidità, precisione e robustezza. I cuscinetti  possono essere ordinati nella versione a ponte 800P o a scafo 800S. Il sistema di bloccaggio al ponte prevede una flangia forata da fissare al ponte tramite bulloni oppure con viti su controflangia (fornita a richiesta). Solitamente non si montano direttamente in coperta, ma nei recessi predisposti, non è previsto il tappo di chiusura, né la tenuta acqua. I cuscinetti a scafo non hanno flangia vengono pre-montati sull’asse del timone e devono poi essere incollati nel tubo losca predispsoto sullo scafo. È prevista una tenuta acqua che però deve essere abbinata ad un tubo losca che termini alla quota di sicurezza posta sopra la linea del galleggiamento. Per rendere solidali l’asse timone e la camicia interna del cuscinetto, sono presenti fori radiali filettati per grani a punta o passanti per viti esagonali avvitate sull’asse. Insieme al cuscinetto, viene fornita una pellicola di isolamento adesiva che deve essere montata sull’asse prima dell’accoppiamento con il cuscinetto. Questa pellicola garantisce un semplice smontaggio anche dopo alcuni anni. I cuscinetti della serie 800 sono disponibili per assi da diam. 25mm a diam. 160mm.
I cuscinetti della serie 900 sono costruiti in acciaio inox A304, e sono adatti ad assi timone in acciaio. Lo scorrimento avviene grazie a due ordini di sfere e ad un ordine di rulli entrambi in acciaio inox che garantiscono fluidità, precisione e robustezza. I cuscinetti  possono essere ordinati nella versione a ponte 900P o a scafo 900S, 900X. Il sistema di bloccaggio al ponte prevede una flangia forata da fissare al ponte tramite bulloni oppure con viti su controflangia (fornita a richiesta). Il sistema di bloccaggio allo scafo prevede comunque una flangia da fissare tramite viti su una boccola in composito di contenimento (fornita a richiesta art. 900B), che si accoppia perfettamente con il corpo esterno del cuscinetto  e deve essere laminata direttamente sullo scafo. Questo sistema di bloccaggio pratico ed efficace consente di smontare il cuscinetto per la manutenzione o la sostituzione senza dovere rompere la laminazione e senza rischio di danneggiare lo scafo. Nei cuscinetti a scafo 900S e 900L la tenuta all'acqua è garantita da un tubo in neoprene autoportante (fissato al cuscinetto con fascette inox), di lunghezza tale da terminare alla quota di sicurezza posta sopra la linea del galleggiamento. Sulla sommità del tubo, un'anella con guarnizione, anch’essa bloccata con fascette inox al tubo, garantisce la tenuta dell'acqua. La guarnizione deve agire su una sezione cilindrica e non conica dell’asse timone. Nei 900X è previsto un tradizionale sistema con premi-treccia e baderna che garantisce una perfetta tenuta anche alle alte pressioni. Per rendere solidali l’asse timone e la camicia interna del cuscinetto, sono presenti fori radiali filettati per grani a punta o passanti per viti esagonali avvitate sull’asse. I cuscinetti della serie 900 sono disponibili per assi da diam. 25mm a diam. 160mm.